Momenti di Archu-pazzia subacquea

Pubblicato: gennaio 10, 2011 da Lil Mermaid Alex in Fanbase, foto
Tag:, ,

Secondo appuntamento con i “Momenti di Archu-pazzia 2011“.

Ieri vi abbiamo proposto il primo episodio di follia avvenuta in aeroporto a Milano (per saperne di più leggete questa news), oggi invece ci trasferiamo oltreoceano, e più precisamente a Orlando, in Florida (Stati Uniti).

I momenti di Archu-pazzia si verificano all’improvviso e indipendentemente dalla vostra posizione geografica. Si tratta di un morbo dilagante che vi colpisce quando meno ve lo aspettate e nei modi più impensabili. E quando vi accorgete che la malattia vi sta entrando in circolo, è sempre troppo tardi per rimediare.

Una delle vittime di questa Archu-pazzia dilagante sono stata proprio io, che lo scorso 2 gennaio mi stavo godendo una divertente giornata presso il parco a tema Discovery Cove di Orlando. Nulla faceva presagire la tragedia che si sarebbe verificata in quel soleggiato pomeriggio americano.

Mi trovavo in piscina, e tra una nuotata e l’altra all’improvviso mi sono resa conto di essere sott’acqua con delle pietre in mano, nel tentativo di comporre un pensiero che ancora non aveva preso forma. Le mie mani hanno creato una lettera alfabetica su un’anfora situata sul fondo della piscina…e guardate qui il risultato del mio attacco di Archu-pazzia!

Fate attenzione…le prossime vittime dell’Archu-pazzia potreste essere voi… 😉

Annunci
commenti
  1. eleonora ha detto:

    Questo bellissimo morbo porta soprattutto a rendere felici gli altri. Grazie!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...